Telegram VS Telegram X | Le differenze tra le due App di messaggistica che in pochi conoscono

In pochi conoscono le differenze tra le due app di messaggistica Telegram e Telegram X, entrambe tra le più scaricate nello Store. Ecco in cosa si differenziano.

Telegram nell’ultimo periodo sta pian piano sostituendo il sistema di messaggistica istantanea più famoso, WhatsApp. In milioni hanno scaricato l’app con il simbolo dell’aereo di carta che in poco tempo si è evoluta attraverso l’inserimento di nuovissime funzionalità.

Le differenza tra Telegram e Telegram X (crmag.it)
Le differenza tra Telegram e Telegram X (crmag.it)

Le differenze tra Telegram e Telegram X

In pochi, però, conoscono la differenza tra Telegram e Telegram X, il fratello meno famoso dell’app di messaggi. A qualcuno sarà capitato di imbattersi in un’icona di Telegram leggermente più scura. Si tratta di Telegram X, una piattaforma alternativo.

Pochissimi, però, conoscono la funzionalità e soprattutto le differenze che presentano le due piattaforme. Telegram X, a differenza di Telegram, ha nuove funzionalità e, il più delle volte, funziona in maniera più efficiente di Telegram.

Poiché è un app ufficiale è facilmente rintracciabile dallo Store del nostro dispositivo e si riconosce per l’identico logo di Telegram ma con una tonalità sul blu più scuro. Questa app è stata sviluppata come sorta di laboratorio per testare nuove funzionalità poi rese ufficiali nella versione più diffusa.

Chiunque volesse provarla si accorgerà della differenze con la sua copia originale. Telegram X, il più delle volte presenta caratteristiche migliori. Una prima differenza, ad esempio è la velocità d’uso che solitamente è più spiccata grazie al test di nuove caratteristiche.

E’ fondamentale, però, ricordare che questa applicazione è disponibile esclusivamente sullo Store di Android poiché per tutti i dispositivi iOS non è disponibile. Apple, infatti, ha deciso già da qualche anno di eliminarla tra le app del proprio Store poiché considerata inutile.

Telegram X, disponibile solo nello Store di Android

Telegram X, infatti possiede quasi tutte le caratteristiche già inserite in Telegram ed è per questo che l’azienda americana ha ritenuto inutile doppiare la presenza di questa app. Telegram X, infatti, è nata nel 2018, ma solo dopo nove mesi iOS ha deciso di eliminarla dalle sue scelte.

Telegram X (crmag.it)
Telegram X (crmag.it)

Android, invece, continua a proporla per i propri clienti e nel suo Store è arrivata a più di 50 milioni di download. Le differenze, però, sono per lo più estetiche e riguardano alcune funzionalità secondarie.

Alcune differenze notate dai fruitori delle due applicazioni sono ad esempio la minore grandezza dei messaggi sulla versione sperimentale. Inoltre su Telegram X tenendo premuto sull’icona delle chat è possibile visualizzare tutti i messaggi in anteprima senza doverli per forza aprire. Non resta, quindi che scaricare la versione sperimentale di Telegram, per poterne apprezzare le divertenti funzioni ancora non presenti sull’applicazione ufficiale.

Impostazioni privacy