Stomaco: brontola ma non hai fame? Non sottovalutarlo, è un campanello d’allarme per un problema più grave

Succede generalmente quando si ha fame e non si mangia da parecchie ore, ma ci sono momenti della nostra giornata in cui lo stomaco si fa sentire. Attenzione perché potrebbe essere un campanello d’allarme.
Lo stomaco ne fa spesso di rumori e cose un po’ strane. Questo importantissimo organo viene chiamato per questo anche secondo cervello proprio perché invia impulsi e stimoli indipendentemente dal sistema nervoso centrale.

stomaco brontola
Lo stomaco che brontola sempre è un sintomo da non sottovalutare (foto web)

Quante volte poi avete sentito il vostro stomaco battere, proprio come il cuore? Quando succede non c’è bisogno di allarmarsi poiché è del tutto normale. Lo stomaco, come il cuore, ha un battito, ovvero avviene una contrazione ritmica della muscolatura, ma solo tre volte al minuto, consentendo il suo normale funzionamento.

Ma perché lo stomaco fa rumore? I rumori dello stomaco sono chiamati borborigmi ed avvengono poiché sono il prodotto dell’attività gastrica ed intestinale. La muscolatura del tratto intestinale si contrae normalmente sia in presenza di cibo, per mettere la digestione, sia quando è vuoto. In questo ultimo caso è l’aria che insieme ai succhi gastrici che si muovono nello stomaco creano dall’esterno il tipico rumore. Udire quindi rumori e gorgoglii è abbastanza normale, ma quando questi avvengono sempre anche in assenza di fame potrebbero essere un campanello d’allarme da non sottovalutare.

Stomaco che borbotta: attenzione, potresti avere questi disturbi

In medicina vengono identificati due tipi di borborigmi. Quando questi sono definiti ipoattivi, significa che l’attività intestinale è rallentata, mentre se si presentano spesso e in maniera rumorosa vengono chiamati iperattivi.

Spesso la capacità del nostro stomaco di provocare rumori molesti sta nella presenza eccessiva di aria, ciò causa principalmente il meteorismo, disturbo caratterizzato dalla dilatazione dell’addome per la presenza di quantità eccessiva di gas nel tubo digerente.

Il meteorismo si manifesta quando si mangiano determinate categorie di cibi che sollecitano la produzione di gas, sfociando in emissione di aria dall’intestino non proprio…profumatissima.

stomaco che brontola
Brontolio allo stomaco: le altre cause (foto web)

I borborigmi, per quanto innocui, potrebbero manifestarsi in concomitanza di disturbi, anche gravi, e di alcune malattie gastrointestinali. Si pensi a malattie come il Morbo di Crohn, la colite ulcerosa, la gastroenterite acuta o la sindrome del colon irritabile.

Il rumore proveniente dallo stomaco è spesso anche il risultato di intolleranze e allergie alimentari, quali quella al lattosio e la celiachia. Quando il borbottare da parte dello stomaco è accompagnato anche da diarrea, mal di testa, alitosi, cattiva digestione e stanchezza, è il caso di fissare un appuntamento dal gastroenterologo che ci potrà consigliare le indagini da effettuare per controllare lo stato di salute del nostro stomaco.

Impostazioni privacy