Carlo Verdone: “Vattene via” | L’attore questa volta non usa mezzi termini

Sia con i film, che con i suoi interventi pubblici, è sempre stato capace di dipingere bene lo stato attuale del nostro Paese

Artista di grande livello, sia sotto per quanto concerne la regia e la sceneggiatura, sia se ci riferiamo alla recitazione sic et simpliciter. Ma anche fine intellettuale. Per questo le parole di Carlo Verdone fanno ancora più rumore. Il cineasta romano non ha usato mezzi termini.

Carlo Verdone (foto web)
Carlo Verdone (foto web)

Oggi 71enne, infatti, Carlo Verdone guarda al passato e non può che essere soddisfatto per la sua straordinaria carriera, peraltro tuttora in corso. Negli ultimi mesi, infatti, ha raccolto un enorme successo con la serie “Vita da Carlo”. Nella maggior parte dei suoi successi, Verdone, infatti, è sia regista che attore protagonista. Tra i titoli di maggiore impatto nell’immaginario collettivo, non possiamo non menzionare “Un sacco bello”, “Bianco, rosso e Verdone”, “Borotalco”, “Maledetto il giorno che ti ho incontrato”, “Viaggi di nozze”, “Sono pazzo di Iris Blond”, “Gallo cedrone”.

Con lui, alcune delle attrici più ricercate del panorama italiano: da Claudia Gerini (sua vera e propria musa) a Margherita Buy e Asia Argento. Per lui anche un ruolo molto importante nel film di Paolo Sorrentino, “La grande bellezza”, vincitore agli Oscar nel 2013.

Carlo Verdone si è formato professionalmente sotto l’ala protettiva del grande Sergio Leone. Il celebre regista della “Trilogia del dollaro”, che lanciò sulla scena internazionale un attore del calibro di Clint Eastwood. Ma anche l’autore di quel capolavoro chiamato “C’era una volta in America”.

“Vattene via”

Assai spesso nei suoi film Verdone ha ironizzato sulle sue fisime. Sulla psicanalisi cui si è sottoposto. Da “Maledetto il giorno che ti ho incontrato” a “Perdiamoci di vista”, fino a “Ma che colpa abbiamo noi”. E anche nel recente successo “Vita da Carlo”. Tutte problematiche da cui è riuscito sempre a risalire.

Un personaggio mai banale, Carlo Verdone. Sia con i film, che con i suoi interventi pubblici, è sempre stato capace di dipingere bene lo stato attuale del nostro Paese. E lo fa anche questa volta con dichiarazioni destinate a far discutere.

Su Tik Tok, infatti, abbiamo scovato una sua intervista in cui lascia trasparire tutta la disillusione circa il momento che vive l’Italia. Non solo per quanto concerne il cinema e l’arte in generale. Ma soprattutto per il destino che riserva ai suoi giovani.

@c.i.taly #CapCut #carloverdone #verdone #giovaniitaliani #italia #master #estero #disoccupazione #imprenditore ♬ suono originale – C.I.T.

E, allora, su domanda diretta, il consiglio di Verdone ai giovani è tranciante: “Studiati bene le lingue, fai un grande master all’estero e vattene via”. Un concetto che Verdone ribadisce subito dopo: “In questo momento gli direi ‘vai via’ perché qui non ci sono grandi opportunità”.

Impostazioni privacy