Amazon, l’inaspettata chiusura | Da dicembre potete dire addio a questo fantastico servizio

Amazon non è certamente solo un sito di e-commerce dove fare shopping online a un prezzo conveniente. L’azienda offre infatti molti altri servizi utilizzati dagli utenti di tutto il mondo, anche se a breve uno di questo non potrà più essere utilizzato.

Jeff Bezos è diventato uno degli imprenditori più importanti e noto innanzitutto per avere fondato Amazon, uno dei colossi dell’e-commerce, dove tutti hanno la possibilità di fare shopping senza vincoli di luogo e di orario.

Amazon chiude i battenti - Crmag.it
Amazon chiude i battenti – Crmag.it

A utilizzare la piattaforma come vetrina sono anche diversi negozi di piccole dimensioni, che hanno la possibilità di farsi conoscere anche al di fuori del territorio in cui si trovano. Nel corso degli anni i servizi a disposizione della clientela sono diventati sempre di più, a conferma di come si voglia cercare di soddisfare anche i più esigenti.

Amazon non serve solo per fare acquisti

Ormai da tempo Amazon non è apprezzata dagli utenti solo per la possiblità di fare shopping online. L’azienda statunitense offre infatti una serie di altre possibilità che molti non si stanno facendo scappare. È il caso, ad esempio, di Prime Video, la piattaforma in streaming che propone una programmazione sempre più variegata, dai film alle serie Tv, ma senza dimenticare le gare di Champions League,

Altrettanto apprezzato è Music Unlimited, servizio di musica in streaming tipo Spotify che permette di ascoltare oltre 50 mila brani sia online sia scaricandoli sullo smartphone. In tanti amano poi leggere nel tempo libera ed è per questo che potranno apprezzare Kindle Unlimited, che mette a disposizione un catalogo oltre un milione di titoli, tra cui più di 30.000 in lingua italiana.

E non è finita qui. Non manca nemmeno Amazon Lista Nozze, adatto per chi sta per sposarsi e vuole offrire la possibilità a parenti e amici di fare un regalo senza la necessità di spostarsi da casa.

Questi sono solo alcuni esempi delle infinite possibilità disponibili, che confermano quanto si voglia andare incontro alle esigenze di tutti, Ben presto, però, una delle opzioni a disposizione degli utenti è destinata a scomparire per sempre.

Una novità che non farà piacere a molti

Rinnovarsi costantemente, come cerca di fare Amazon, può comportare anche di dover dire addio a qualche servizio nonostante sia stato apprezzato dagli utenti. Si tratta di una situazione che riguarderà Amazon Drive, il servizio di archiviazione online che può essere utilizzato per foto, video e file. Un’opportunità davvero interessante, che ha finora consentito di non andare a intaccare la memoria dei dispositivi, ma senza dover rinunciare a contenuti a cui si teneva in modo particolare.

Il cambiamento non sarà automatico, ma già dallo scorso 31 ottobre il colosso si sta preparando per questo grande passo. È proprio per questo che sono partiti i lavori per rimuovere l’app dagli store online, Play Store e App Store.

Amazon Drive ricordi
Amazon Drive utile per conservare i ricordi – Foto | Canva

Il servizio cesserà ufficialmente a fine 2023, ma alcune funzionalità potrebbero essere rimosse qualche tempo prima. A partire dal 31 gennaio, ad esempio, sarà possibile attivare l’upload dei file, ma non potrà più essere eseguito. Chi è intenzionato a conservare i propri file ora potrà quindi potrà conservarli su una memoria a stato solido, in modo tale da affidarsi poi a un altro servizio di cloud storage.

Le alternative comunque fortunatamente non mancano. Una delle più semplici da utilizzare è certamente Google Drive, che fornisce un unico spazio di archiviazione gratuito (15 GB). Se questo non dovesse essere sufficiente, ci sono i 50 GB di OneDrive di Microsoft.

Impostazioni privacy