Allerta alimentare: contiene batteri nocivi | C’è il divieto di consumo da parte del Ministero

Ancora un prodotto ritirato dai nostri supermercati. Questa volta la causa è legata alla presenza di batteri pericolosi per l’organismo. Restituiscilo

Il Ministero della Salute ha emesso una nuova allerta alimentare per un prodotto amato dagli italiani, che in fase di analisi è risultato positivo alla presenza di batteri pericolosissimi e dannosi per l’essere umano, in particolare per gli individui fragili come anziani, bambini e donne in gravidanza.

salame ritirato
allerta alimentare – crmag.it

Le autorità hanno proprio il compito di svolgere le funzioni di garante della sicurezza degli alimenti che ogni giorno raggiungono le tavole di milioni di italiani. Emettendo segnalazioni e richiami, il Ministero della Salute tutela la salute di tutti i consumatori. Proprio in questi giorni è stato emesso un richiamo per un prodotto molto comune. Controlla i lotti, e se l’hai acquistato restituiscilo o buttalo via. 

Non consumarlo, contiene batteri pericolosi

Rimanere informati sulle dichiarazioni e segnalazioni avviate dal Ministero, rappresenta il modo più efficace per proteggere noi stessi e le nostre famiglie da quelli che vengono ritenuti alimenti potenzialmente pericolosi. Il prodotto ritirato di recente dagli scaffali di numerosi supermercati, fa parte di una categoria di alimenti molto soggetta a questo tipo di problematiche.

L’alimento è stato contaminato da agenti patogeni molto pericolosi, e che possono provocare anche la morte nei soggetti più deboli. La motivazione del richiamo è proprio per il cosiddetto rischio microbiologico, cioè per la possibile presenza di Listeria monocytogenes, un batterio molto insidioso.

La listeriosi è una grave tossinfezione causata da questo batterio. I sintomi della listeriosi sono molto gravi e sono spesso febbre, dolori muscolari, emicrania, nausea e vomito. La Listeria oltre ad attaccare l’apparato gastrointestinale, agisce anche su quello nervoso, provocando nei casi più gravi anche meningite o sepsi. Se si verificano questi sintomi è bene rivolgersi al medico immediatamente.

Il prodotto richiamato è un salume comunissimo

In data 30/11/2022 il Ministero della Salute ha richiamato dagli scaffali dei supermercati del Salame morbido del marchio Sa.Mo. SRL. Il prodotto è commercializzato dalla  Sa.Mo. SRL. Il marchio di produzione dello stabilimento e/o del produttore invece è: IT 9-1188L CE, mentre la sede dello stabilimento si trova in località Terricoli, SNC, 62024 Matelica, in provincia di Macerata.

salame ritirato
salame morbido (canva)

I numeri di lotto del salame morbido coinvolto nel richiamo sono 27/10/2022, mentre la data di scadenza e il formato del salame ritirato non sono stati resi noti. Il Ministero della Salute raccomanda il divieto di consumo e la restituzione del prodotto nei punti vendita d’acquisto. Il rimborso sarà effettuato anche senza scontrino.

Impostazioni privacy