Carlo Conti, è tempo di visite mediche | Il presentatore è nelle mani di un “luminare”

Superati i 60 anni, del resto, bisogna controllarsi con maggiore frequenza. Eccolo, allora, affidato alle cure dell’amico di sempre

Insieme ad Amadeus, Paolo Bonolis e Gerry Scotti è, probabilmente, il conduttore televisivo attualmente attivo di maggiore successo. Non a caso (a parte il buon Gerry, fedelissimo di Mediaset) tutti hanno anche condotto il Festival di Sanremo, considerata la trasmissione che dà maggiore prestigio (e introiti) a un presentatore tv. Oggi per Carlo Conti è tempo di visite mediche. E lo specialista è d’eccezione.

Carlo Conti (Instagram) 5.12.2022 crmag
Carlo Conti (Instagram)

Il conduttore fiorentino è stato il direttore artistico e presentatore del Festival di Sanremo per le edizioni 2015, 2016 e 2017. Inoltre, dal 2017 è il direttore artistico dello Zecchino d’Oro. Insomma, una carriera scintillante che, chiaramente, lo ha portato a diventare uno dei conduttori televisivi più ricercati nel panorama italiano.

Oggi 61enne, Carlo Conti, infatti, è uno dei volti più noti della televisione italiana. Una carriera in RAI, dove ha condotto numerose trasmissioni di grande successo, sia nell’ambito dei quiz, che dell’intrattenimento. Esponente di quella scuola toscana che, in quella generazione, ha “regalato” alla televisione e al cinema anche personaggi come Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni, con cui lo stesso Conti è molto amico. Conduttore di numerosi programmi di successo. Sia riguardanti il tema dei quiz, ma anche di intrattenimento puro. Da “L’Eredità” a “Tale e quale show”.

La visita medica

Per Carlo Conti, oggi, è tempo di visite mediche. E per il controllo della pressione ha scelto di affidarsi a un vero e proprio specialista. Del resto, solo il meglio quando c’è di mezzo la salute. “Un tempo passavamo il tempo a parlare di ragazze e auto … ora di pressione e colesterolo 😂😂😂😂😂😂” il commento alla foto.

Eccolo, allora, sorridente, affidato alle cure dell’amico di sempre, Giorgio Panariello. Oggi 62enne, Giorgio Panariello è esponente di quella comicità toscana che, negli ultimi anni, ha fatto tanto, tantissimo successo. Attore, conduttore televisivo e showman. Un artista poliedrico che negli anni è entrato pienamente nelle case degli italiani.

Panariello ha condotto diversi programmi di successo. Ricordiamo, tra gli altri, “Torno Sabato”. Nel suo carnet, diversi personaggi, nonché imitazioni. La più riuscita, probabilmente quella di Renato Zero. Nel 2006 è stato anche direttore artistico, oltre che conduttore del Festival di Sanremo.

Giorgio Panariello misura la pressione a Carlo Conti (Instagram) 5.12.2022 crmag
Giorgio Panariello misura la pressione a Carlo Conti (Instagram)

Come detto, Panariello fa parte di quella scuola toscana che ha sfornato diversi personaggi televisivi e cinematografici: Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, su tutti. Carlo Conti, in vacanza a Vibo Valentia, in Calabria nel 1986, incontra Panariello mentre imita Renato Zero e così lo presenta nel suo programma Succo d’arancia, dove esordisce anche Leonardo Pieraccioni.

I tre formano così un trio comico, che in Toscana riscuote grande successo nei teatri, in uno spettacolo chiamato “Fratelli d’Italia”. Oltre a Renato Zero, tra i personaggi maggiormente riusciti di Giorgio Panariello, ricordiamo “Mario il bagnino”, “Lello Splendor”, “Sirvano” e “Naomo”, quest’ultimo parodia di Flavio Briatore.

E oggi, il buon Giorgio deve accudire l’amico Carlo. Come passa il tempo da quell’estate del 1986 a Vibo Valentia…

Impostazioni privacy