Whatsapp: cos’è la terza spunta blu? La novità che potrebbe mettere in difficoltà gli utenti

Che cosa significa la terza spunta blu su WhatsApp? Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle novità introdotte per le notifiche delle chat nell’app di messaggistica più celebre Italia.

Tra le tante funzionalità introdotte da Whatsapp, le più apprezzate sono sicuramente quella di mandare i messaggi a se stesso, quella di formare community e certamente la possibilità di nascondere il proprio stato online.

Whatsapp
A cosa serve la terza spunta blu (crmag.it)

Whatsapp, ecco cos’è la terza spunta blu

Ogni aggiornamento nasconde delle novità allettanti per gli utenti, una fra tutti l’inserimento delle nuove emoji che tanto divertono giovani e meno giovani. Ma l’ultima novità della quale si parla insistentemente sul web, è quella che riguarda la terza spunta blu. È certamente una funzione che ha catturato l’attenzione di moltissimi utenti. Ma ciò che c’è di vero dietro all’introduzione di questa spunta è che per il momento si tratta solo di voci che circolano in rete.

La terza spunta blu dovrebbe servire per preservare la privacy dei propri utenti. La privacy degli utenti è da sempre uno degli argomenti più dibattuti. In molti, infatti, preferiscono nascondere il proprio accesso per evitare di dover dare conferma di lettura anche quando si è impossibilitati o semplicemente non si ha voglia di rispondere.

L’app di messaggistica più utilizzata in Italia, infatti, ultimamente ha preso piede anche per scopi professionali. Sono molti, infatti, i lavoratori che utilizzano questo metodo per scambiarsi documenti e file riservati, la cui privacy è garantita dal modello di scrittura end to end crittografato e cioè non accessibile a nessuno.

La nuova funzione è veramente in lavorazione?

Tutti sanno che la doppia spunta serve per notificare l’avvenuta lettura del messaggio e che quest’ultima può essere disattivata per eliminare la possibilità di visualizzare il nostro ultimo accesso. La terza spunta, invece, dovrebbe funzionare come allarme a seguito di uno screenshot effettuato dall’interlocutore della nostra chat.

Terza spunta per screenshot
Terza spunta blu per screenshot (crmag.it)

Ma nonostante le voci siano insistenti non vi è nulla di concreto che giustificherebbe la fuga di notizie. Alcuni siti tecnici, hanno anche parlato di una smentita da parte di Wabetainfo, un portale che si occupa alla piattaforma WhatsApp.

Per il momento, quindi si pensa possa essere una fake news a meno che non fosse circolata tramite un trapelare di notizie su test effettuati in incognito. Non resta, quindi che vedere come evolverà la situazione e attendere altre informazioni più dettagliate preferibilmente provenienti dalla proprietà di WhatsApp che saprà smentire o confermare eventuali novità.