Puoi ottenere la giacenza media della tua PostePay: farlo è semplicissimo

C’è un modo per avere i documenti ISEE di poste italiane sempre disponibili, si tratta della giacenza della postePay: scopriamo come fare

Poste Italiane negli ultimi anni hanno riscontrato un’enorme evoluzione. Se prima si trattava di un servizio molto limitata che concerneva esclusivamente alla posta da inviare e da ricevere, adesso offre una vasta gamma di servizi.

giacenza PostePay: come ottenerla (fonte crmag)
giacenza PostePay: come ottenerla (fonte crmag)

A settembre 2022 Poste italiane ha compiuto 160 anni di attività ma è già da qualche anno che sta mettendo a disposizione dei propri clienti funzioni molto simili alla banca, per conservare i propri risparmi. Il boom vero e proprio si è avuto con le prepagate.

PostePay offre la possibilità di avere diverse PostePay, ognuna ovviamente per varie funzioni ed esigenze. C’è la PostePay standard, ma anche quella green che è fatta con materiale ecosostenibile ed è destinata agli under 18, con un plafond basso e con il controllo dei genitori.

C’è poi la Postepay virtual e business con plafond più alti e destinata agli imprenditori. Ma quella più gettonata è sicuramente la Postepay Evolution che, avendo un proprio iban, permette di fare e ricevere bonifici. Inoltre chi ha una PostePay può permettersi anche di fare un finanziamento fino a 3000 euro.

Con l’app di Poste Italiane, c’è un modo per avere una giacenza media della PostePay, soprattutto quella Evolution. Il metodo è davvero semplice: scopriamolo insieme.

Come avere la certificazione online della PostePay

Sul sito di Poste Italiane, disponibile anche come app, si può effettuare il download delle giacenze e dei documenti necessari per richiedere il proprio ISEE, ma questo già dal mese di dicembre 2022. Con il rilascio della certificazione, si potrà ottenere la giacenza media della propria PostePay e quella relativa al proprio conto bancoposta, così come il valore nominale dei propri buoni fruttiferi.

Ma come si calcola la giacenza media? Sul sito di poste italiane si può accedere alla propria area riservata e qui si potranno trovare tutti i documenti utili per richiedere il proprio ISEE legati ovviamente ad un prodotto di poste italiane. Se vogliamo ottenere un documento che fa riferimento alla giacenza media ai fini ISEE della PostePay Evolution, dobbiamo recarci sul sito di Poste Italiane nella sezione della dichiarazione ISEE. Dopodiché bisogna selezionare il tasto “Richiedi Online”.

giacenza PostePay: come ottenerla (fonte web)
giacenza PostePay: come ottenerla (fonte web)
Bisogna poi accedere con le proprie credenziali di Poste italiane o tramite il servizio posteid. Qui possiamo accedere in modo celere con il codice QR dell’app PostePay o Banco Posta. Effettuato l’accesso, si dovrà selezionare il tipo di certificazione.
Quindi, selezionare la certificazione e poi “Report ISEE 2023”, accettare poi le varie condizioni, selezionare “Continua” e poi avviare il download del file in PDF che è appunto relativo alla giacenza media PostePay.
Impostazioni privacy