Leonardo DiCaprio, il bacio imbarazzante sul set: “Troppo vecchia” | La confessione shock dell’attrice

Una storia che ha dell’incredibile e che arriva direttamente dal set di uno dei maggiori successi del divo di Hollywood

Forse è stato l’incontro con Martin Scorsese a farlo fuoriuscire dalla dimensione di attore adolescenziale. E renderlo ciò che è oggi. Fatto sta che, ormai da anni, Leonardo Di Caprio è uno degli attori top del panorama mondiale. Adorato dalle donne fin da quando era adolescente. Eppure, anche lui può essere molto in imbarazzo. Non crederete mai a questa storia.

Leonardo Di Caprio (foto web)
Leonardo Di Caprio (foto web)

Uno dei suoi ultimi film che hanno riscosso grandi consensi è “Don’t Look Up”. Ma lo ricordiamo, ovviamente, in “Titanic”, il suo primissimo successo, che lo ha fatto diventare, come dicevamo, l’idolo delle ragazzine. Ma oggi non si contano i film capolavoro interpretati. Da “The Departed” a “Shutter Island”, passando per “The Wolf of Wall Street”. E, ancora, “Inception”, “Django – Unchained” e “C’era una volta a… Hollywood”.

Nel corso della sua carriera ha collaborato con James Cameron, Baz Luhrmann, Danny Boyle, Clint Eastwood, Christopher Nolan, Steven Spielberg, Ridley Scott, Sam Mendes, Sam Raimi, Woody Allen, Quentin Tarantino. Nel 2016 ha vinto l’Oscar come miglior attore per la sua interpretazione di Hugh Glass in “Revenant – Redivivo” di Alejandro Gonzalez Iñárritu.

Leonardo DiCaprio, l’imbarazzo sul set

Insomma, una carriera che lo inserisce pienamente nel gotha del cinema di tutti i tempi. Eppure, nonostante il successo e la ricchezza, non immaginereste mai che anche il 47enne divo di Hollywood può imbarazzarsi sul set. E per farlo può bastare una scena tra le più banali, un bacio. Ebbene sì, avete capito benissimo.

La storia che vi raccontiamo è realmente accaduta sul set di “The Wolf of Wall Street”, uno dei più grandi successi che hanno per protagonista DiCaprio. La pellicola, adattamento cinematografico dell’autobiografia Il lupo di Wall Street pubblicata negli Stati Uniti nel settembre 2007 e in Italia nel gennaio 2014, narra l’ascesa e la caduta di Jordan Belfort, spregiudicato broker newyorkese interpretato da Leonardo DiCaprio alla sua quinta collaborazione con Scorsese. Fulcro della pellicola è la sua vita fatta di eccessi che lo porteranno poi a una rovinosa caduta. The Wolf of Wall Street è uscito nelle sale cinematografiche statunitensi il 25 dicembre 2013

Accolto positivamente dalla critica, il film ha ricevuto cinque candidature agli Oscar nelle categorie miglior film, miglior regista, miglior attore protagonista, miglior attore non protagonista e migliore sceneggiatura non originale. Eppure, su quel set, DiCaprio è diventato totalmente rosso per una scena apparentemente banale. Quella di un bacio. Come tanti ne ha dati nella sua carriera. Ma questo, forse, era diverso.

DiCaprio, infatti, ha avuto più di qualche problemino a baciare la collega inglese Joanna Lumley, che nella pellicola interpretava la zia Emma. Pensate che sul set la scena è stata girata per ben 27 volte prima di venire bene. E questo perché la collega attrice ha 28 anni in più rispetto a DiCaprio. Suvvia, cosa volete che siano…

Glia attori sul set (foto web)
Glia attori sul set (foto web)
Impostazioni privacy