Valentino Rossi: “Abbiamo avuto problemi…” | La dichiarazione shock del campione mondiale

Un racconto incredibile quello fatto dal campione nel corso di “Che tempo che fa”. Una profezia al contrario

Ci sono le profezie che si avverano. E poi ci sono quelle che hanno l’effetto opposto. Lo apprendiamo dall’incredibile racconto che Valentino Rossi ha fatto rispondendo alle domande di Fabio Fazio nell’ambito di “Che tempo che fa”. Ascoltate bene, non crederete alle vostre orecchie.

Valentino Rossi (foto web)
Valentino Rossi (foto web)

Valentino Rossi ha bisogno davvero di poche presentazioni. Tra i piloti più titolati del motociclismo, in virtù dei nove titoli mondiali conquistati (cinque dei quali vinti consecutivamente tra il 2001 e il 2005), è l’unico pilota nella storia del motomondiale ad aver vinto il titolo in quattro classi differenti: 125, 250, 500 e MotoGP.

Nel corso della sua carriera professionistica ha sempre usato il 46 come numero di gara, anche nelle annate in cui ha avuto la possibilità di sfoggiare l’1 di campione in carica, poiché questo era il numero precedentemente utilizzato nel motomondiale sia dal padre, anch’egli pilota, sia successivamente da un pilota giapponese di cui era molto appassionato, Norifumi Abe. Il numero 46 è stato ufficialmente ritirato dalla MotoGP nella stagione 2022, la prima successiva al ritiro di Rossi dalle due ruote. Questo per dare il senso di quanto Valentino Rossi sia una leggenda per questo sport.

Dal 2014 è proprietario della squadra motociclistica VR46, che è ora una delle sue principali attività, dato che da qualche mese si è ritirato dalla carriera agonistica.

Quei problemi da ragazzo…

Insomma, la fama di Valentino Rossi travalica di gran lunga i confini del suo sport. Del campione di Tavullia conosciamo davvero tanto. Sappiamo, per esempio, della sua passione per l’Inter. E sappiamo anche parecchie cose sulla sua vita privata. Il 4 marzo 2022 diventa padre di una bambina, avuta dalla compagna Francesca Sofia Novello.

Non conoscevamo però questo incredibile aneddoto raccontato a Fabio Fazio dal “Dottore”. Questo, infatti, il soprannome avuto da Rossi dopo la vittoria del primo titolo MotoGp. Un soprannome che lo ha accompagnato per tutta la carriera. Anche se Rossi non aveva poi così tanta voglia di studiare. E, infatti, nel corso di “Che tempo che fa”, Rossi ha raccontato le sue vicissitudini con la sua docente di Storia dell’arte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Thomas🔥🚀 (@nascere_vincenti)

Rossi, infatti, le avrebbe candidamente detto di non essere troppo interessato alla materia. Anzi, che non gli avrebbe affatto cambiato la vita conoscerla o meno. Già in età scolastica, infatti, Valentino dimostrava grande interesse per il mondo delle moto e anche tanto talento. Ed ecco, quindi, la profezia al contrario della docente: “Tanto non pensare di guadagnare dei soldi con quelle moto lì”. Beh, come siano andate poi le cose lo sapete bene…

Impostazioni privacy