Roberto Bolle, impressionato dall’esibizione sul palco | Non può che rimanere a guardare

Un fuoriclasse. Ma, questa volta, anche lui non può non rimanere a bocca aperta di fronte a tanta leggiadria. Video virale

Un’eccellenza italiana, che tutto il mondo ci invidia. Roberto Bolle è la danza. Questa volta, però, il popolare ballerino forse ha trovato qualcuno in grado di rivaleggiare con lui. E, in effetti, lo vediamo estasiato da tanta grazia.

Roberto Bolle (foto web)
Roberto Bolle (foto web)

Nato il 26 marzo 1975 a Casale Monferrato. Fin da piccolissimo, si fa notare per il suo enorme talento. Quale? La danza naturalmente. E nel 1990 viene notato, addirittura, da Rudolf Nureyev, che lo sceglie per interpretare il ruolo di Tadzio nell’opera Morte a Venezia, ma il Teatro gli vieta di accettare l’offerta, perché troppo giovane.

Roberto Bolle è il primo ballerino al mondo a essere contemporaneamente Étoile del Teatro alla Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York. È inoltre Guest Artist al Royal Ballet.

All’Accademia di Vercelli, Roberto Bolle, ballerino di fama internazionale, ha mosso i suoi primi passi nel mondo della danza. È stato uno dei primi lavori realizzati per Pilar Sampietro: ho sempre adorato il mondo magico della danza, con i suoi tutù e le movenze aggraziate.

Roberto Bolle estasiato dall’esibizione sul palco

Un talento così immenso da averlo fatto diventare un personaggio molto noto, anche a chi non è appassionato di danza classica. Nel 2016 è il protagonista su Rai 1 del suo spettacolo televisivo “Roberto Bolle – La mia danza libera”. E’ protagonista anche di un film/documentario, “Roberto Bolle – L’arte della danza”, regia di Francesca Pedroni, del 2016 e che ha partecipato all’edizione di quell’anno del Torino Film Festival.

Insomma, stiamo parlando di un fuoriclasse. Ma, questa volta, anche lui non può non rimanere a bocca aperta di fronte a tanta leggiadria. Ecco, quindi, il grande Lillo Petrolo esibirsi in alcuni passi di danza, come solo lui sa fare.

60enne attore e cabarettista romano. Fa parte del duo Lillo & Greg assieme a Claudio Gregori. Con questi aveva precedentemente dato vita al gruppo musicale rock demenziale Latte & i Suoi Derivati. Ha lavorato per Le Iene, programma di Italia 1. Dal 2003 è autore e conduttore insieme a Greg e ad Alex Braga della trasmissione radiofonica 610 in onda su Rai Radio2 con programmazione quotidiana. Al suo attivo diversi film tutti da ridere. Tra i titoli di maggiore successo, ricordiamo “Fascisti su Marte”, “Un Natale stupefacente”, “Natale col boss”, “Attenti al gorilla” e “Modalità aereo”. Recentemente, è il narratore di “Una famiglia mostruosa”.

@lillopetrolo #dance ♬ suono originale – lillopetrolo

Ma, evidentemente, anche un grande talento per la danza. Eccolo esibirsi proprio sotto lo sguardo di Roberto Bolle, in un video tutto da ridere che sta spopolando su Tik Tok.

Impostazioni privacy