Paolo Bonolis: “ti rendi conto che non conti più nulla“ | Le sue parole hanno lasciato tutti di stucco

Uno dei presentatori più noti, ma questo episodio raccontato dal conduttore ha rischiato di vanificare una intera carriera

Ne è passato di tempo da “Bim bum bam”. In quel periodo, un giovanissimo Paolo Bonolis intratteneva i più piccoli tra un cartone animato e l’altro. Oggi, invece, è un conduttore di enorme successo. Ma, proprio in età giovanile, se l’è vista parecchio brutta. Ha rischiato la vita. Il suo racconto inedito nel corso di “Che tempo che fa”, il programma Rai condotto da Fabio Fazio.

Paolo Bonolis (web source) 24.10.2022 crmag
Paolo Bonolis (web source)

E’ uno dei conduttori più noti e simpatici del mondo televisivo. Una carriera lunghissima iniziata con “Bim bum bam”, ma che ha avuto picchi di successo elevatissimi. Da “Tira e molla” a “Ciao Darwin” e “Chi ha incastrato Peter Pan”. Quasi sempre in coppia con il maestro Luca Laurenti. Anche ora con “Avanti un altro”.

E’ specializzato in “quiz show”, ovviamente resi molto più originali grazie alla sua verve. Non ha mai fatto mistero di amare la tv spazzatura, anche in “Ciao Darwin” ha più volte ironizzato sul punto. Ma, ovviamente, tutti ricordiamo anche l’esilarante edizione 2009 del Festival di Sanremo.

Dopo la fine della relazione con la showgirl Laura Freddi, Paolo Bonolis si è legato sentimentalmente a un’altra bionda, Sonia Bruganelli. I due stanno insieme da circa vent’anni. Una coppia longeva, forse aiutata anche dalla qualità della vita di entrambi. La stessa Sonia, infatti, da qualche tempo ha iniziato un percorso televisivo come opinionista nei reality show.

L’avventura con la tigre

Insieme al suo amico e collega di lavoro Luca Laurenti, con il quale collabora dal 1991, forma una delle coppie più longeve e apprezzate della televisione italiana. Al 2019 è tra i conduttori più pagati della televisione italiana (più di Maria De Filippi e Gerry Scotti), legato a Mediaset con un contratto di circa 10 milioni di euro annui. Ma questo episodio raccontato dal conduttore ha rischiato di vanificare una intera carriera.

E’ lo stesso Bonolis a parlarne, su sollecitazione di Fabio Fazio, nel corso di “Che tempo che fa”. Il conduttore Rai, infatti, chiede a Bonolis di raccontare quella volta in cui rischiò di essere sbranato dalle tigri. Ebbene sì, avete capito benissimo. L’episodio è piuttosto datato, perché riguarda un periodo in cui Bonolis era conduttore di uno dei ricorrenti spettacoli riguardanti il circo trasmessi dalla televisione. C’è da avere un volontario per il numero con le tigri e nessuno si propone: “Chissà perché…” dice Bonolis nel suo racconto. Con baldanza tipicamente giovanile, il conduttore si propone. Ed è quello l’inizio della singolare esperienza.

Il giorno prima del numero, infatti, Bonolis viene portato dall’addestratore di tigri all’interno della gabbia, per una prova del numero. Il conduttore tiene tra le mani un cerchio e due tigri saltano all’interno del cerchio. Un po’ di apprensione, ma la prova va bene. Ma è il giorno dopo, con il numero vero e proprio, che arrivano i problemi. Per via di alcuni ritardi, le tigri vengono infatti caricate con una certa violenza. “Erano un po’ incazzatelle” dice Bonolis a Fazio. E, allora, via con il numero. Bonolis, come di consueto, chiude gli occhi, ma non avviene nulla. A un certo punto, trova il coraggio di riaprirli e si ritrova la tigre a pochissimi centimetri dal volto, con un ruggito, spaventoso e, peraltro, non propriamente profumato.

@chetempochefa Paolo Bonolis e la tigre 🐯 #CTCF #dietrolequinte #PaoloBonolis ♬ suono originale – Che Tempo Che Fa

Oggi il conduttore ci ride su, ma sicuramente è stata un’esperienza che forse non rifarebbe: “Le sbarre della gabbia delle tigri sono così (molto spesse, ndr), solo che quando attraversi quel confine, ti accorgi che non conti più una mazza”.

Impostazioni privacy