Donatella Rettore, la dura lotta contro il male oscuro | La cantante parla della sua sofferenza

La ricordiamo tutti per Splendido splendente, ma Donatella Rettore è molto di più. In una recente intervista ha parlato della sua lotta contro il male oscuro che le ha provocato tanta sofferenza.

Donatella Rettore è la rocker italiana tra le più famose del panorama musicale. Il suo personaggio così estroso e volutamente fuori dagli schemi, ha reso la musica degli anni ’70 – ’80 una tra le più innovative del paese. E’ stata lei che è riuscita a sdoganare gli abbigliamenti estremi, proprio in un periodo nel quale le signore della TV sfoggiavano look super femminili e tradizionalisti.

Donatella Rettore (fonte web)
Donatella Rettore (fonte web)

Donatella Rettore, la sua strada segnata già da bambina

Donatella capisce di avere la strada segnata già a 10 anni, quando inizia a cantare nei cori parrocchiali interpretando per prime le canzoni di Caterina Caselli. Da quel momento Donatella si è impegnata per raggiungere il suo più grande obiettivo è cioè quello di diventare una cantante professionista.

Esordisce nella musica che conta qualche anno più tardi, accanto a Lucio Dalla. La coppia riscuote un successo strepitoso e la Rettore decide di prendere il volo da sola. Il suo debutto da solista, però, è difficile, ma non appena Donatella riesce a spogliarsi dei canoni del tempo e ad andare in scena mettendo in mostra la sua anima rock, riesce ad ottenere il successo che merita.

Saranno Splendido splendente e Kobra i brani che la porteranno al successo nazionale ed internazionale. Da quel momento Donatella Rettore ha inanellato un successo dietro l’altro e oggi è sicuramente una delle cantanti più famose del nostro paese. Come anche molte altre colleghe, affianca la sua carriera musicale con quella di attrice e riceve, tra gli altri, un ruolo da protagonista nella commedia Ciccia bomba.

La sua lunga lotta contro il male oscuro

Donatella è una donna dalla personalità spiccata e sicuramente coinvolgente, ma in una recente intervista non ho avuto timore di togliere tutti i filtri e raccontarsi nella sua intimità. Ha parlato della sua lunga lotta contro il male oscuro, la depressione che l’ha fatta soffrire per molti anni.

https://www.tiktok.com/@pwl_collection/video/7154916762297830661?_r=1&_t=8WpCLkzVKUQ&is_from_webapp=v1&item_id=7154916762297830661

Ospite nel salotto di Silvia Toffanin, a Verissimo, ha raccontato di essere caduta nel baratro, dopo la morte di suo papà. Ha sofferto per molti anni di attacco di panico che le hanno ostacolato più volte la quotidianità. Oggi Donatella dice di essere riuscita ad uscire dal tunnel grazie anche all’aiuto di professionisti del settore.

La cantante, però, mette in guardia tutti e racconta quanto sia importante mettere il massimo impegno nel processo di guarigione. Oggi la depressione per Donatella è solo un ricordo ed infatti appare in video Splendida Splendente come il suo pubblico ama vederla.

Impostazioni privacy