Rocco Hunt: “mi sono sentito un ladro..”, messo nei guai da una persona insospettabile

“Questa ve la devo raccontare”. E’ lo stesso rapper a pubblicare un video sui social per condividere con noi quanto gli è accaduto. Ecco come è andata a finire

Negli ultimi anni ha vissuto una crescita di consensi popolari sulla sua attività artistica come pochi cantanti possono vantare. Rocco Hunt non può di certo lamentarsi del proprio percorso professionale. Guardate e ascoltate, però, cosa gli è successo. E’ lui stesso a raccontarlo tramite i social.

Rocco Hunt- Crmag.it
Rocco Hunt- Crmag.it

28enne campano, originario di Salerno. Vincitore del Festival di Sanremo 2014 nella sezione “Nuove proposte” con il singolo “Nu juorno buono”, ha vinto anche il Premio Emanuele Luzzati e il Premio Assomusica. In questi ultimi anni, quindi, la carriera di Rocco Hunt ha spiccato il volo. Rocco Pagliarulo – questo il suo reale nome – colleziona successi discografici a ogni piè sospinto. Da sempre esponente di quella cultura hip hop underground, dopo la vittoria a Sanremo è riuscito a penetrare il mondo del mainstream.

Tante le collaborazioni, negli anni. Ricordiamo alcune tra le più importanti: “Stella cadente” con Annalisa, innanzitutto. Il 31 agosto del 2018 ha pubblicato il suo quarto album “Libertà”. All’interno del disco sono presenti svariate collaborazioni, tra cui quelle con Achille Lauro, Neffa, J-Ax e i Boomdabash.

Nel 2020, dopo il lockdown, il singolo “A un passo dalla Luna”, realizzato insieme a Ana Mena, diventa una hit dell’estate. Il 4 settembre è stato reso disponibile l’album “Buongiorno” di Gigi D’Alessio, al quale Rocco Hunt ha partecipato al brano “Chiove”. Il 4 giugno 2021 esce invece “Un bacio all’improvviso”, realizzato nuovamente con Ana Mena, seguito da Fantastica uscito il 24 settembre, cantato insieme ai Boomdabash. E, ovviamente, non possiamo non menzionare il singolo del 2022 appena concluso: “Caramello”, grande successo insieme a Elettra Lamborghini e Lola Indigo.

La disavventura di Rocco Hunt

Rocco Hunt, quindi, non può di certo lamentarsi. Il suo stile lo porta a essere tra gli artisti più apprezzati, soprattutto tra i più giovani. E questo ne fa anche una vera e propria celebrità sui social, che usa con grande disinvoltura e con grande frequenza. Proprio su Tik Tok abbiamo scovato questo breve video del rapper.

“Glielo devo raccontare a tutti” esordisce Rocco Hunt nel parlare di “un fatto stranissimo” avvenuto quella mattina. Il cantante si trova in auto con il suo bellissimo bimbo, Giovanni, che quella mattina era al baby club a giocare con i suoi amichetti. Ebbene, quando il cantante lo va a prendere, il piccolo gliene combinerà una delle sue.

@hunt.mc♬ suono originale – 𝗛𝗨𝗡𝗧 𝗠𝗖 – 𝗥𝗛

Alla domanda della animatrice se quello fosse il suo papà, Giovanni dirà più volte no. Il cantante dovrà, insomma, convincere la scrupolosa ragazza (giustamente!) di essere effettivamente il papà di quella birba: “Mi sono sentito un ladro di bambini” scrive in sovrimpressione. Ma era solo uno scherzo del piccolo Giovanni, che voleva evidentemente giocare ancora un po’. Un furbetto come il papà.

Impostazioni privacy