I cani possono mangiare le stesse cose degli umani? Tutta la verità

I cani possono mangiare esattamente le stesse cose degli umani? Moltissimi padroni se lo chiedono da tempo immemore: ecco la verità.

Molti proprietari di cani tendono a dar loro alimenti umani per paura che i prodotti in scatola a loro destinati possano essere nocivi, oppure semplicemente perché non sanno cosa troveranno esattamente al loro interno e preferiscono quindi per questo evitare.

Dieta casalinga cani
Cosa possono mangiare i cani-CrMag

C’è da dire che una dieta casalinga va benissimo, ma solo se riesce a rispettare tutte le esigenze del cane e a soddisfare i suoi bisogni. Dobbiamo sempre partire dal presupposto che sono pur sempre animali, quindi hanno necessità nutrizionali dei nostri cani sono diverse dalle nostre. Detto ciò, quali alimenti umani possono mangiare e non possono mangiare i cani? Ecco finalmente la verità. Il cane è il migliore amico dell’uomo, ammettiamolo. Anzi, spesso, in moltissime case viene quasi umanizzato, ma va benissimo così, perché diventa di diritto un membro della famiglia. C’è però da aggiungere che, nonostante ciò, i cani hanno uno stomaco diverso dai loro padroni e hanno quindi esigenze differenti.

La dieta adatta ai cani

Ecco perché la loro dieta dovrebbe contenere la giusta quantità di proteine e vitamine di facile digestione, che servono loro per poter crescere bene e avere sufficienti riserve energetiche. Quali sono quindi gli alimenti che proprio non possono mancare nell’alimentazione dei cani? Ecco la verità. La prima cosa che è doveroso ricordare che i cani sono pur sempre predatori, quindi devono assumere molte proteine animali: il grasso fornisce loro importanti nutrimenti, utilissimi sia perché i loro organi funzionino al meglio, che per mantenere ossa e articolazioni sane e per far sì che sviluppino una buona massa muscolare. C’è una cosa da aggiungere: i cani non dovrebbero mangiare carne cruda, ma sarebbe meglio che fosse almeno leggermente cotta, perché potrebbero assumere dei batteri nocivi.

Dieta casalinga cani
Cosa possono mangiare i cani

Occhio ai latticini: i cani non riescono a digerire il latte intero, perché non hanno gli enzimi necessari per elaborarlo. Sì invece a verdure e vegetali, ricchi di vitamine e minerali e poveri di grassi: possono infatti aiutare il vostro amico a quattro zampe a non mettere peso e a non avere problemi alle articolazioni e alla circolazione. Sì anche alle fibre: queste aiutano a migliorare il suo sistema digerente e a regolare il funzionamento del suo intestino. A questo proposito, considerando che il loro è più corto rispetto a quello umano, sarebbe meglio tritare alcuni alimenti per renderli più digeribili: tra questi vi sono i cereali.

La frutta invece è un argomento più controverso: i cani possono mangiarla, ma non tutti e non con i semi (che potrebbero intossicarli). Vi sono alcuni alimenti che proprio non possono mangiare invece: tra questi ricordiamo il caffè, il tè (tutto ciò che contiene caffeina), la cipolla, l’uva, l’uvetta, l’avocado, il cioccolato, lo zucchero, le fragole, le noci e i latticini. Ovviamente poi c’è da aggiungere che anche i cani possono avere allergie, esattamente come gli uomini: se doveste notare che, dopo aver ingerito alcuni cibi, presenta sintomi come eccessiva salivazione, vomito diarrea, notate che è debole e trema oppure che ha delle bolle sul corpo, portatelo immediatamente dal veterinario, perché potrebbe avere una reazione oppure un’intossicazione alimentare.

Impostazioni privacy